LIVE MATCH: TRENTO – PRO PATRIA

97′ – Dopo sette minuti è finita al “Briamasco”. Trento eroico!!! Pareggio strameritato contro la Pro Patria!
90′ – Saranno sei i minuti di recupero
89′ – Dentro Appiah e fuori Bardelloni tra le fila di casa
86′ – Terzo cambio deciso da mister Rastelli: dentro Carella e fuori Toscano
82′ – Il Trento rimane in nove: Bacher si becca il secondo “giallo” e viene spedito anzitempo sotto la doccia dal direttore di gara.
80′ – Ultimo cambio tra le fila ospiti: dentro Chiarion e fuori Scuderi
79′ – Ammoniti Arrigoni (Pro Patria) per gioco falloso
70′ – Altro avvicendamento deciso da mister Rastelli: dentro Pangrazzi per Badjan. Il Trento cambia assetto, passando al “4-3-2”
67′ – Primo cambio tra le fila del Trento: esce Zecchinato ed entra Bertaso. Bardelloni diventa il riferimento più avanzato con il neoentrato che agisce da trequartista
64′ – Espulso Paoli: intervento in scivolata a metà campo del centrocampista del Trento su Scuderi (che rientra immediatamente). L’arbitro, tra lo stupore generale, estrae il “rosso diretto all’indirizzo del numero sette gialloblù. Il tecnico ospite aumenta il potenziale offensivo inserendo Santana al posto di Disabato.
63′ – Bardelloni cerca il destro morbido dai sedici metri: la palla si accomoda sul fondo di un nonnulla
58′ – Trento arrembante in questa fase: cross da destra di Bardelloni e Zecchinato non ci arriva per un soffio in spaccata
56′ – Doppio cambio tra le fila della Pro Patria: entrano Arrigoni e Pedone per Galli e Gazo
55′ – … l’azione prosegue e, sul traversone da destra di Bardelloni, Zecchinato viene spinto alle spalle da Zaro ma l’arbitro estrae il giallo per simulazione all’indirizzo del centravanti gialloblù
54′ – Clamorosa doppia occasione per il Trento: Zecchinato ruba palla a Zaro sulla sinistra e crossa per Bardelloni che in spaccata incrocia la conclusione e centra il palo. Riprende lo stesso Bardelloni che batte da due passi ma trova sulla sua strada uno straordinario Mangano, che devia la sfera sulla traversa…
48′ – Le Noci cerca il piazzato dal limite dell’area: Festa si distende bene e blocca a terra
46′ – E’ ricominciato il match al “Briamasco”: squadre in campo con gli stessi effettivi del primo tempo
45′ + 2′ – Dopo due minuti di recupero termina il primo tempo: le squadre vanno al riposo sul punteggio di zero a zero.
45′ + 1′ – Occasione per la Pro Patria con il diagonale “sporco” di Gucci che attraversa tutta l’area piccola e si spegne sul fondo
39′ – Trento che torna in avanti, insistendo sulla corsia di destra
31′ – Spinge forte la vicecapolista: conclusione dal limite di Gazo, deviazione di un difensore e sfera che termina sul fondo
30′ – Disabato pesca in area Le Noci, il cui “piattone” di prima intenzione viene bloccato dal portiere gialloblù
28′ – Veloce ripartenza ospite: traversone di Le Noci per la testa di Gucci che incorna: Festa para centralmente, a gioco però già fermo per la posizione di fuorigioco del centravanti bustocco.
22′ – Comincia a farsi vedere anche la Pro Patria con alcune iniziative centrali, ma la retroguardia trentina fa buona guardia
14′ – Ancora Bardelloni sulla sinistra: traversone a centroarea con la difesa lombarda che salva in extremis su Zecchinato, ben appostato a centroarea
13′ – Bardelloni lavora il pallone sulla sinistra e calcia di potenza. Mangano si salva in tuffo
8′ – Trento propositivo in avanti: gli aquilotti provano a spingere sfruttando le corsie esterne
4′ – Bella iniziativa del Trento sulla corsia di destra: traversone di Toscano per Zecchinato che incorna centralmente, ma Mangano blocca la sfera
0′ – E’ iniziata al “Briamasco”: Trento in campo con il consueto completo gialloblù, la Pro Patria in maglia bianca a striscie blu. Mister Rastelli cambia modulo e si affida al “5-3-2”: in difesa torna Giacomoni, a metà campo Paoli prende il posto dello squalificato Dadson e in avanti Zecchinato fa coppia con Bardelloni.

Il tabellino

TRENTO – PRO PATRIA 0-0
TRENTO (5-3-2): Festa; Toscano (41’st Carella), Giacomoni, Kostadinovic, Sorbo, Badjan (25’st Pangrazzi); Furlan, Bacher, Paoli; Zecchinato (22’st Bertaso), Bardelloni (44’st Appiah).
A disposizione: Matin, Casagrande, Bortoli, Ferraglia, Boldini.
Allenatore: Claudio Rastelli.
PRO PATRIA (3-5-2): Mangano; Molnar, Zaro, Scuderi (35’st Chiarion); Cottarelli (29’st Ghioldi), Gazo (11’st Pedone), Pettarin, Disabato (19’st Santana), Galli (11’st Arrigoni); Le Noci, Gucci.
A disposizione: Guadagnin, Marcone, Colombo, Ugo.
Allenatore: Ivan Javorcic.
ARBITRO: Collu di Cagliari (Masini di Gorizia e Fabris di Pordenone).
NOTE: spettatori 400 circa. Campo in buone condizioni. Cielo coperto. Espulsi Paoli (T) al 19’st per gioco falloso e Bacher (T) al 37’st per doppia ammonizione. Ammoniti Zecchinato (T) per comportamento non regolamentare e Arrigoni (P) per gioco falloso. Calci d’angolo 5 a 2 per la Pro Patria. Recupero 2′ + 6′.

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi