A GABBIOLO DECIDE IL GOL DI CELFEZA: PIEGATA LA VIPO TRENTO NELLA SFIDA D’ANDATA DELLE SEMIFINALI DI COPPA ITALIA. IL 27 NOVEMBRE SI RIPARTIRÀ DALL’1 A 0 PER I GIALLOBLÙ

La rete di Celfeza ad inizio ripresa decide il match d’andata delle semifinali di Coppa Italia: a Gabbiolo i gialloblù s’impongono per 1 a 0 e il 27 novembre, nella gara di ritorno, potranno disporre di due risultati su tre per conquistare la qualificazione alla finale provinciale, in programma nel secondo week end di dicembre.
Domenica tornerà il campionato: il Trento ospiterà al “Briamasco” (calcio d’inizio alle ore 14.30) l’Arco 1895 nella gara valevole per la tredicesima giornata del girone d’andata.

Live match.

Mister Flavio Toccoli si affida al “3-5-2” proponendo Conci tra i pali e una linea difensiva formata da Carella, Trainotti e Panizza. A metà campo Paoli e Badjan presidiano le corsie esterne con capitan Pettarin in posizione di playmaker, Caporali e Trevisan interni. In avanti il bomber Sottovia è supportato da Ferraglia.
Il primo tempo stenta a decollare con la ViPo Trento che si difende con ordine e cerca di ripartire. Le azioni degne di nota sono poche con il Trento che si fa vedere con le conclusioni da fuori area di Badjan e Sottovia, entrambe ben controllate da un attento Folgheraiter.
Nella ripresa Toccoli cambia subito: fuori l’acciaccato Badjan per Celfeza e gialloblù che cambiano anche assetto, passando al “4-3-3” con il neoentrato che si posiziona sulla corsia di sinistra, mentre Ferraglia agisce sulla parte destra del tridente a supporto del centravanti Sottovia. Cambia, ovviamente, anche l’assetto difensivo, con Panizza che viene dirottato sulla corsia di sinistra.
Al primo vero affondo della seconda frazione il Trento va in gol: calcio d’angolo battuto da Ferraglia, deviazione di Celfeza in mischia e la palla, complice il tocco di Barbetti, s’insacca alle spalle di Folgheraiter.
Nei restanti trentaquattro minuti accade ben poco con il grande freddo che condiziona certamente la prova dei ventidue impegnati sul terreno di gioco.
Il Trento conquista il primo atto della semifinale e tra quattordici giorni potrà disporre di due risultati su tre per accedere alla finale provinciale di Coppa Italia, in programma sabato 7 o domenica 8 dicembre contro la vincente della sfida tra Borgo e Mori Santo Stefano, che hanno impattato 2 a 2 nell’altra gara di semifinale.

Il tabellino.

VIPO TRENTO – TRENTO 0-1
VIPO TRENTO: Folgheraiter, Rippa, Massignan, Andreatta, Agosti, Cont (24’st Nardelli), Osti, Omodei, Barbetti (40’st Dalfovo), Tessaro (40’st El Haddadi), Tomasi (28’st Orlando).
A disp: Zanella, M. Marchi, Giacomoni, Lionello, Zanor.
All: Marco Girardi.
TRENTO (3-5-2): Conci; Carella, Trainotti, Panizza; Paoli, Caporali, Pettarin, Trevisan (43’st Santuari), Badjan (1’st Celfeza); Sottovia (40’st Spiro), Ferraglia.
A disp: Cazzaro, Pederzolli, Marcolini, Bonomi, Baido, Pietribiasi.
All: Flavio Toccoli.
ARBITRO: Ma. Claus di Trento (Stefani di Arco Riva e De Carli di Rovereto).
RETE: 11’st Celfeza (T).
NOTE: serata fredda. Spettatori 150 circa. Campo in buone condizioni. Ammoniti Agosti (V), Andreatta (V), Trevisan (T) e Celfeza (T).

Questo sito web utilizza cookie, anche di terze parti e di profilazione, per personalizzare la tua esperienza utente. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi