PRIMAVERA, PAREGGIO CASALINGO A RETI BIANCHE CONTRO IL PONTEDERA

MELTA DI GARDOLO (TN) Nella partita valida per la nona giornata di ritorno del campionato Primavera 4, la squadra allenata da Joan Moll Moll, dopo una partita alla continua ricerca della rete della vittoria, si deve accontentare di un punto che muove però la classifica. Cronaca. La squadra ospite dopo appena tre minuti si rende subito pericolosa con un tiro di Uva deviato e rimpallato in angolo dalla difesa trentina. All’8’ azione di Ruffato con successivo cross all’interno dell’area di rigore alla ricerca di Del Piero, ben marcato dalla difesa granata. Un minuto più tardi ci prova da fuori area Chanii con Panfili chiamato alla presa centrale. Al 16’ chiara occasione da rete per il Trento: tiro potente dall’interno dell’area di rigore da parte di Chanii con l’estremo difensore ospite chiamato a deviare in angolo. Il Pontedera prova a reagire al 20’ con un calcio di punizione di Lela che s’infrange sulla barriera. Alla mezz’ora ecco di nuovo i gialloblù: Puzic tira dall’interno dell’area di rigore trovando una gran parata di Panfili. La prima frazione di gioco termina dunque sullo 0-0. Ad inizio ripresa le due squadre continuano a spingere alla ricerca della vittoria ma il match resta equilibrato. Nel finale gli uomini di Moll Mol ci provano con un’azione di Ruffato ma anche in questo caso il risultato rimane in equilibrio. Il match, valevole per la ventesima giornata di campionato, finisce dunque 0-0 i. Prossimo appuntamento per i giovani gialloblù sabato 6 aprile, in trasferta a San Marino, contro la San Marino Academy.

TRENTO – PONTEDERA 0-0 (0-0)

TRENTO (4-3-1-2): Santer; Stankov, Pedergnana(18’st Madau), Puzic, Abdiju; Thiago, Chanii (27’st Lorenzi), Benallal; Del Piero, Ruffato, Sartori. A disposizione: Broseghini, Festi, Miola, Grossi, Piazza, Schneider. Allenatore: Juan Moll Moll.

PONTEDERA (3-5-2): Panfili; Di Sisto (9’st Demo), Maiello, Carcano (37’st Santini Stefano); Scozzari, Santini Leonardo, Zanotto (27’st Di Giuseppe), Leka, Gregorace (37’st Coviello); Ciccone, Uva (20’st Campitello). A disposizione: Sciarrino, D’Andrea, Pietrosanti, Ermini, Riso, Sportolaro, Rallo. Allenatore: Sandy Iannella.

ARBITRO: Emanuele Solidoro di Trento.

ASSISTENTI: Alessio Guerreri e Lorenzo Ciro Luongo di Trento.

NOTE: 80 spettatori. Ammoniti: 19’pt Pedergnana, 42’st Moll Moll, 45’st Sportolaro. Recupero: 0’+5’

Consenso ai cookie con Real Cookie Banner