ARZIGNANO VALCHIAMPO-TRENTO, BALDINI: “PARTITA DELICATA PER IL NOSTRO FUTURO”. CONVOCATI 22 GIOCATORI

Dopo l’importante successo ottenuto per 2-1 tra le mura amiche contro la Virtus Verona, il Trento vuole allungare la propria striscia di risultati utili consecutivi che al momento dura da ben quattro gare. Precedentemente alla vittoria contro la formazione veronese, gli uomini di Baldini hanno battuto Alessandria e Pro Sesto e pareggiato contro la Pro Patria. Per continuare a raccogliere punti preziosi, domani pomeriggio il Trento affronterà in trasferta l’Arzignano Valchiampo di Giuseppe Bianchini. Il fischio di inizio dell’incontro in programma allo ‘Stadio Tommaso Dal Molin’, è fissato per le ore 18.30. Al momento, in classifica, i Gialloblù sono decimi con quarantuno punti in coabitazione con l’AlbinoLeffe che però ha disputato una gara in più. L’Arzignano Valchiampo, invece, è quindicesimo con trentacinque punti. Il tecnico degli aquilotti Francesco Baldini ha convocato 22 giocatori. Non ci saranno Daniele Di Giorgio, Luca Ferri, Pol Garcia Tena, Ruggero Frosinini, Leonardo Di Cosmo e i lungodegenti Sergiu Suciu e Leon Sipos.

 

I CONVOCATI:

PORTIERI Giacomo Pozzer (2001); Alessandro Russo (2001), Leonardo Santer (2007).

DIFENSORI Alberto Barison (1994); Daniel Cappelletti (1991); Nosa Edward Obaretin (2003); Andrea Trainotti (1993); Giovanni Vaglica (2003); Davide Vitturini (1997), Davide Zanon (2005).

CENTROCAMPISTI Tommaso Pietro Brevi (2002); Pasquale Giannotti (1999); Filippo Puletto (2004); Armand Rada (1999); Mattia Sangalli (2002).

ATTACCANTI Emanuele Anastasia (1996); Luigi Caccavo (2004); Jonathan Italeng Ngock (2001); Cristian Pasquato (1989); Antonio Satriano (2003); Luigi Spalluto (2001); Giovanni Terrani (1994).

LE DICHIARAZIONI DI BALDINI:

Queste le dichiarazioni di Francesco Baldini rilasciate alla vigilia della gara contro l’Arzignano Valchiampo: “Questa settimana abbiamo lavorato molto bene. Abbiamo analizzato e corretto gli errori commessi nelle ultime gare. Avendo più giorni a disposizione, ci siamo concentrarci anche sui dettagli. Con la partita di domani abbiamo la possibilità di chiudere un certo tipo di discorso e aprirne uno nuovo. Credo sia una motivazione abbastanza importante per spingere tutti a scendere in campo con la giusta concentrazione. Purtroppo non ci saranno Di Giorgio, Ferri, Garcia Tena, Frosinini e Di Cosmo. Ma sono sicuro che chi scenderà in campo non farà sentire la loro mancanza. In questo momento non abbiamo un attaccante che segni tante reti. Apprezzo, però, l’importante lavoro che stanno facendo le punte in fase di non possesso, tenendo impegnati i difensori e creando così spazi. Dobbiamo continuare a lavorare con loro per migliorarci ulteriormente. Questa credo sia una città ideale nella quale lavorare. La tranquillità che trasmette, concede a tutti più tempo e quindi, soprattutto ai più giovani, la possibilità di sbagliare e di riprovarci. Ci sono, dunque, le condizioni per fare qualcosa di importante”.

 

QUI L’INTERVISTA VIDEO INTEGRALE DI FRANCESCO BALDINI:

 

L’ARBITRO DELL’INCONTRO

La direzione di gara è stata affidata al Signor Enrico Gemelli della Sezione di Messina, coadiuvato dagli assistenti Signor Andrea Pasqualetto di Aprilia e Signor Vincenzo Andreano di Foggia. Quarto Ufficiale il Signor Andrea Santeramo di Monza.

 

LA GARA DI ANDATA

GIORNATA 13

TRENTO – ARZIGNANO VALCHIAMPO 1-0 (1-0)

Reti: 33’pt Anastasia (T)

TRENTO (4-3-3): Russo; Frosinini, Ferri, Garcia Tena, Vaglica (36’st Obaretin); Di Cosmo (36’st Brevi), Sangalli, Rada (19’st Suciu); Terrani, Anastasia (19’st Pasquato), Attys (9’st Petrovic). A disposizione: Pozzer, Santer, Ercolani, Trainotti, Galazzini. Allenatore: Bruno Tedino

ARZIGNANO VALCHIAMPO (4-3-2-1): Boseggia; Davi (30’st Cariolato), Millilo, Piana, Bernardi (43’st Gemignani); Lakti, Casini (36’st Lunghi), Bordo; Balde, Barba (36’st Canato); Cazzadori. A disposizione: Pigozzo, Raina, Molnar, Zanon, Antoniazzi, Campesan, Boffelli. Allenatore: Giuseppe Bianchini

ARBITRO: Erminio Cerbasi di Arezzo

ASSISTENTI: Simone Asciamprener Rainieri di Milano e Francesco Festa di Barletta

IV UFFICIALE: Michele Maccorin di Pordenone

NOTE: serata fresca, cielo coperto, temperatura attorno ai 8°. Campo in buone condizioni.

Ammoniti: 28’pt Davi, 35’pt Frosinini, 11’st Vaglica, 21’st Di Cosmo. 40’st Sangalli. Espulsi: Bruzzichessi. Angoli: 9-3. Recupero: 1’+ 5’. Totale spettatori: 1050 circa.

 

LA PARTITA IN DIRETTA TV E ALLA RADIO

Su Sky Sport con la telecronaca affidata a Sabino Palermo. Aggiornamenti live sulle frequenze di Radio Dolomiti.

 

IL PROGRAMMA COMPLETO DELLA 32a GIORNATA DI SERIE C NOW GIRONE A

PADOVA – ALBINOLEFFE Venerdì 15 Marzo 20.45 0-0

ATALANTA U23 – PERGOLETTESE Sabato 16 Marzo Ore 16.15

LEGNAGO SALUS – LUMEZZANE Sabato 16 Marzo Ore 16.15

MANTOVA – FIORENZUOLA Sabato 16 Marzo Ore 16.15

PRO PATRIA – L.R. VICENZA Sabato 16 Marzo Ore 18.30

VIRTUS VERONA – GIANA ERMINIO Sabato 16 Marzo Ore 18.30

NOVARA – PRO VERCELLI Sabato 16 Marzo Ore 20.45

ALESSANDRIA – RENATE Domenica 17 Marzo Ore 18.30

ARZIGNANO V. – TRENTO Domenica 17 Marzo Ore 18.30

PRO SESTO – TRIESTINA Domenica 17 Marzo Ore 14.00

 

Consenso ai cookie con Real Cookie Banner