DOPO DUE TRASFERTE È TEMPO DI TORNARE AL “BRIAMASCO”: DOMENICA (ORE 14.30) IL TRENTO OSPITA IL LECCO. REDUCI DAL SUCCESSO DI VERONA E DALLO SPLENDIDO PAREGGIO DI TRIESTE, I GIALLOBLÙ CERCANO LA QUARTA VITTORIA CASALINGA DEL CAMPIONATO

Dopo due trasferte consecutive il Trento riabbraccia il “Briamasco” e il proprio pubblico: domenica 21 novembre (calcio d’inizio alle ore 14.30), nell’impegno valevole per la 15esima giornata d’andata del campionato di serie C, la compagine di Carmine Parlato ospiterà nell’impianto di via Sanseverino il Lecco, formazione che in classifica precede di appena una lunghezza Trainotti e compagni, che vanno in caccia della quarta vittoria casalinga del torneo.
Nelle stadio di casa, sino a questo momento, il Trento ha disputato 6 partite, vincendone 3 (contro Pro Patria, Giana Erminio e Fiorenzuola), pareggiandone 1 (contro il Mantova) e perdendone 2 (contro Feralpisalò e Pergolettese), con uno score complessivo di 9 reti realizzate e 6 subite. Il Lecco, invece, in trasferta ha giocato 7 partite, perdendone 5 (contro Pro Vercelli, Triestina, Fiorenzuola, Pergolettese e Juventus U23), pareggiandone 1 (contro il Mantova) e vincendone 1, in occasione della prima trasferta stagione contro la Giana Erminio. Tre sono le reti segnate, 8 quelle al passivo.
La sfida tra Trento e Lecco sarà trasmessa in diretta da SkySport ed Eleven Sports.

Così in campo.
Mister Parlato non può disporre degli infortunati Izzillo, Galazzini, Bigica e Comper e ha convocato 22 giocatori.

I nostri avversari.
Fondata nel 1921, la Calcio Lecco nel corso della propria storia ha disputato anche tre tornei di serie A (l’ultimo nella stagione 1966 – 67) e undici di serie B (l’ultimo nell’annata 1972 – 73), vincendo anche una Coppa Italia Semiprofessionisti e una Coppa Anglo – Italiana.
Gli elementi di spicco dell’organico guidato da Mauro Zironelli, ex allenatore di Abano, Sacilese, Altovicentino, Mestre, Juventus U23, Modena e Sambenedettese, alla sua prima stagione sulla panchina lombarda, sono il difensore Lino Marzorati (81 presenze e 3 reti in serie A con Milan, Empoli, Cagliari e Sassuolo, 180 presenze e 2 reti in serie B con Empoli, Sassuolo e Modena, 108 presenze in serie C con Prato, Juve Stabia, Cavese e Lecco), i centrocampisti Luca Giudici (sesta stagione in serie C: per lui 116 presenze e 16 reti con Carrarese, Monza, Giana Erminio, Lecco e Carrarese, nuovamente) Tommaso Morosini (16 presenze e 1 rete in serie B con l’Ascoli, 174 presenze e 24 reti in serie C con Prato, Bassano, Catanzaro, Savona, Piacenza, Südtirol, Monza, Feralpisalò e Lecco) e Simone Iocolano (301 presenze e 56 reti in serie C con Ivrea, Bassano, Valle d’Aosta, Alessandria, Monza, Virtus Entella e Lecco, oltre a 22 presenze in serie B con il Bari) e gli attaccanti Simone Andrea Ganz (84 presenze e 22 reti in serie B con Como, Hellas Verona, Pescara e Ascoli, 116 presenze e 30 reti in serie C con Lumezzane, Barletta, Como, Mantova e Lecco), Ferdinando Mastroianni (201 presenze e 30 reti in serie C con Montichiari, Vibonese, Gavorrano, Bellaria Igea Marina, Albinoleffe, Pro Piacenza, Pro Patria e Lecco) e il giovane Mattia Tordini, classe 2002 cresciuto nel settore del Novara (10 presenze anche in serie C), autore già di 4 reti in 11 presenze nell’attuale stagione.
I colori sociali del Lecco sono il blu e il celeste.

Gli ex della partita.
Tre saranno gli ex tra campo e scrivania della sfida di domenica, tutti tra le fila gialloblù. L’attuale Direttore Generale del Trento Werner Seeber ha ricoperto il medesimo ruolo al Lecco per una stagione e mezza (da luglio 2010 a ottobre 2012), mentre tra i giocatori Matteo Chinellato e Leonardo Raggio hanno in passato indossato la maglia della formazione lombarda: l’attaccante nella prima parte della stagione 2019 – 20 (10 presenze e 1 gol), il difensore in quella 2020 – 21 (5 presenze).

I precedenti.
Sono 11 i precedenti in ambito professionistico allo stadio “Briamasco” tra le due formazioni con uno score di 3 vittorie gialloblù (l’ultima per 1 a 0 in serie C2 nella stagione 1993 – 94), 4 pareggi (l’ultimo – 0 a 0 – in serie C2 nel campionato 1992 – 93) e 4 successi del Lecco (l’ultimo per 3 a 2 in serie C2 nell’annata  1994 – 95).
L’ultimo confronto in assoluto tra le due squadre a Trento è datato 18 marzo 2018, quando il Lecco s’impose per 2 a 0 nella sfida valevole per il girone C del campionato di serie D.

La terna arbitrale.
A dirigere Trento – Lecco sarà Gianluca Grasso, appartenente alla sezione di Ariano Irpino, alla sua seconda stagione in serie C: sino a questo momento ha diretto complessivamente 14 gare di campionato, 12 tra campionato e Coppa Italia “Primavera”.
Gli assistenti saranno Gilberto Laghezza e Andrea Cecchi, appartenenti rispettivamente alle sezioni di Mestre e Roma 1, con Niccolò Turrini della sezione di Firenze nelle vesti di Quarto Ufficiale.

Il programma della quindicesima giornata.
Sabato 20 novembre 2021.
Juventus U23 – Fiorenzuola 2-1 (giocata sabato)
Pro Patria – Seregno 0-0 (giocata sabato)
Domenica 21 novembre 2021.
Giana Erminio – Renate (ore 14.30)
Pergolettese – Pro Vercelli (ore 14.30)
Piacenza – Padova (ore 14.30)
Pro Sesto – Albinoleffe (ore 14.30)
Südtirol – Feralpisalò (ore 14.30)
Trento – Lecco (ore 14.30)
Virtus Verona – Mantova (ore 14.30)
Lunedì 22 novembre 2021.
Legnago Salus – Triestina (ore 21)

La classifica dopo 14 giornate.
Südtirol 36 punti; Renate 29; Feralpisalò 28; Padova* 27; Albinoleffe e Juventus U23 21; Triestina e Pro Vercelli 20; Lecco e Piacenza 17; Trento, Fiorenzuola** e Seregno** 16; Pro Patria** 15, Legnago Salus, Virtus Verona e Mantova 14; Pergolettese (-2) 13; Giana Erminio 12; Pro Sesto 11.
**: una partita in più.
*: una partita in meno.

Tv e Internet.
La sfida tra Trento e Lecco sarà trasmessa in diretta in modalità streaming video all’indirizzo www.elevensports.it (servizio a pagamento) a partire dalle ore 14.30.
Sul sito www.actrento.com sarà proposta la diretta testuale dell’incontro in modalità livescore e gli aggiornamenti saranno sempre attivi anche sui Social Network gialloblù.

Le info di servizio.
Le casse dello stadio “Briamasco” apriranno alle ore 11 di domenica 21 novembre e i biglietti saranno acquistabili sino a gara iniziata. Il parcheggio dedicato alla tifoseria ospite, a partire dalle ore 12, sarà quello di Trento Expo – ex Cte, sino in via di Briamasco 2.

I CONVOCATI.
Portieri: Cazzaro (1999); Chiesa (2000); Marchegiani (1996).
Difensori: Carini (1990); Dionisi (1985); Oddi (2002); Raggio (2001); Seno (2000); Simonti (2000); Trainotti (1993).
Centrocampisti: Caporali (1994); Nunes (1994); Osuji (1990); Ruffo Luci (2001); Scorza (2000).
Attaccanti: Barbuti (1992); Belcastro (1991); Chinellato (1991); Ferrara (1993); Pasquato (1989); Pattarello (1999); Vianni (2001).

Questo sito web utilizza cookie, anche di terze parti e di profilazione, per personalizzare la tua esperienza utente. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi