AMARA SCONFITTA PER LA “PRIMAVERA”: IN VANTAGGIO CON FONTANA, I GIALLOBLÙ VENGONO RIMONTATI DALLA GIANA ERMINIO, CHE S’IMPONE NEL FINALE PER 2 A 1

Amara sconfitta per la formazione “Primavera”, impegnata sul campo amico di Mattarello nella terza giornata del campionato di categoria: la Giana Erminio s’impone per 2 a 1 in rimonta, dopo che i gialloblù avevano condotto l’incontro per 65 minuti.
Pronti via e la squadra di Alberto Nabiuzzi passa subito a condurre: la pressione aquilotta sortisce gli effetti sperati, Matteucci recupera la sfera e imbuca centralmente per Fontana, bravo ad attaccare la profondità con i tempi giusti e battere l’estremo difensore avversario con un dosatissimo rasoterra.
La Giana Erminio spinge forte, ma il Trento è ben messo in campo e chiude ogni varco, senza praticamente mai correre rischi. Dopo una prima frazione di grande sostanza, nella ripresa i lombardi continuano nel proprio forcing, trovando il pari al minuto 65, quando Parietti incorna in fondo al sacco un traversone proveniente dalla destra.
Il match corre sul filo dell’equilibrio con gli ospiti che mantengono il pallino del gioco, ma Jashari e compagni ribattono colpo su colpo, non disdegnando di agire in ripartenza.
All’87’, però, un errato disimpegno in fase difensiva permette alla Giana Erminio di recuperare palla sulla trequarti con il neoentrato Brambilla che, da pochi passi, insacca senza difficoltà. Il generoso assalto finale del Trento non sortisce gli effetti sperati con i brianzoli che si chiudono, difendendo il vantaggio.
Sabato 16 ottobre il campionato si fermerà per la sosta: i gialloblù torneranno in campo sabato 23 per affrontare in trasferta la Pro Patria.

“Siamo rammaricati – queste le parole del tecnico Alberto Nabiuzzi al termine della gara – perché i ragazzi hanno avuto un ottimo approccio alla partita e la prestazione è stata positiva, a fronte purtroppo di un risultato negativo. Sapevamo di affrontare una squadra tosta, molto forte dal punto di vista fisico che certamente sarà competitiva per la vittoria del girone. Andiamo avanti, consapevoli che abbiamo intrapreso un percorso di crescita importante e adesso sfrutteremo la sosta per lavorare e farci trovare pronti alla prossima gara.

Il tabellino.

TRENTO – GIANA ERMINIO 1-2
TRENTO: Tommasi, Vladau, Ber. Jashari (11’st Lubrano – 45’st Leye), Pasquazzo (11’st Zandonatti), Bes. Jashari, Faes, Viola, Matteucci (20’st Gasperotti), Fontana, Bonomi, Dalla Francesca.
A disposizione: Froner, Zamboni, Bortolotti, Manfredi, Garzon, Ciovnicu, Antolini, Marinaro.
Allenatore: Alberto Nabiuzzi.
GIANA ERMINIO: Aresi, Previtali Belinghieri, Gaye, Piazza, Colombara, Villa, Bassani, Parietti, Gaddi, Beretta (20’st Brambilla).
A disposizione: Passoni, Manzoni, Bai, Caforio, Moro, Virgillito, Pala, Borracino, Ghilardi.
Allenatore: Andrea Chiappella.
ARBITRO: Armellini di Arco Riva (Giannone di Arco Riva e Gasparini di Trento).
RETI: 1’pt Fontana (T), 20’st Parietti (G), 42’st Brambilla (G).
NOTE: campo in buone condizioni. Giornata calda e soleggiata. Espulsi al 41’st Gasperotti (T) e Bassani (G) per reciproche scorrettezze. Recupero 1’ + 7’.

Questo sito web utilizza cookie, anche di terze parti e di profilazione, per personalizzare la tua esperienza utente. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi