LA SFIDA IN FAMIGLIA CONTRO LA JUNIORES CHIUDE LA QUINTA SETTIMANA D’ALLENAMENTI. A TERLAGO FINISCE DUE A ZERO CON RETI DI SANTUARI NEL PRIMO TEMPO E FERRI MARINI NELLA RIPRESA. OTTIMA LA PRESTAZIONE DELL’UNDER 19 GUIDATA DA MAX CALIARI

La sfida in famiglia contro la Juniores chiude la quinta settimana di lavoro, l’ultima sul campo di Terlago, che ha ospitato il primo mese di allenamenti della formazione maggiore gialloblù: da martedì, infatti, la squadra inizierà ad allenarsi sul campo in erba naturale del Centro Sportivo di Melta.
Mister Parlato lascia a riposo Bran (che lavora a parte), Salviato e Contessa e propone nell’undici iniziale i classe 2003 Victor Amadori, Tommaso Bonomi e Pietro Fontana per una formazione decisamente in “blue jeans”. Davanti a Ronco la linea difensiva è formata da Dionisi e Tinazzi sulle corsie esterne con Trainotti e Amadori al centro. In mezzo al campo spazio a Bonomi e Osuj, con il trio formato da Fontana, Pietribiasi e Caporali che agiscono alle spalle di Aliù, unica punta di ruolo dello schieramento.
Sul fronte opposto mister Max Caliari, alla sua quinta stagione alla guida della formazione juniores, si affida al “4-3-3”: in porta c’è l’estremo difensore della prima squadra Cazzaro, mentre nello scacchiere tattico trovano spazio due dei volti nuovi dell’organico, ovvero il difensore centrale Jashari, arrivato dal Pergine Calcio e il centravanti Orsega, prelevato dal Primiero.
Si gioca sotto una fitta pioggia che, nel corso della ripresa, diventa addirittura torrenziale, complicando notevolmente le operazioni per i 22 sul terreno di gioco. Dopo alcuni ottimi interventi di Cazzaro e un paio di conclusioni a lato, il risultato si sblocca al 27′ con Santuari che, entrato in campo da un paio di minuti, insacca con una splendida conclusione dopo scorribanda a destra di Dionisi.
Girandola di cambi nella ripresa su entrambi i fronti con il ritmo che resta vivace nonostante i pesanti carichi dei giorni scorsi e l’acquazzone che si abbatte sul Centro Sportivo di Terlago. Il raddoppio, che di fatto chiude l’incontro – durato complessivamente 70 minuti – lo firma Ferri Marini che, recuperata palla, scarica un gran tiro che termina la propria corsa all’incrocio dei pali.
Mercoledì prossimo sesta uscita del precampionato per la formazione maggiore: in serata, allo stadio “Briamasco”, sarà sfida contro la ViPo Trento, formazione che partecipa al campionato d’Eccellenza. Martedì, invece, la compagine Juniores sarà impegnata in un test match in val di Non contro la Bassa Anaunia, squadra che milita nel torneo di Promozione trentino.

Il tabellino.

TRENTO – TRENTO JUNIORES 2-0
TRENTO (4-2-3-1): Ronco (1’st Cazzaro – 30’st Baldessari); Dionisi, Tranotti, Amadori, Tinazzi; Bonomi (1’st Gatto), Osuji; Fontana (25’pt Santuari), Pietribiasi (1’st Ferri Marini), Caporali (1’st Rella); Aliù (1’st Comper).
Allenatore: Carmine Parlato.
TRENTO JUNIORES (4-3-3): Cazzaro (1’st Ronco); Pederzolli, Jashari, Bellunato, Faes; Rampanelli, Longo, Riselli; Marinaro, Orsega, Viola.
Entrati ad inizio ripresa: Lorenzi, Scaramazza, Benuzzi, Job, Sow, Rahmani, Calarese.
Allenatore: Max Caliari.
RETI: 27′ Santuari (T), 70′ Ferri Marini (T).
NOTE: campo pesantissimo. Pomeriggio freddo. Calci d’angolo 6 a 0 per il Trento.

Questo sito web utilizza cookie, anche di terze parti e di profilazione, per personalizzare la tua esperienza utente. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi