DAL VENETO CON FURORE: GRASJAN ALIÙ, BOMBER DA 109 RETI IN SERIE D, APPRODA IN GIALLOBLÙ. L’A.D. BRUNIALTI: “ACQUISTO DI SPESSORE PER UNA SOCIETÀ CHE VUOLE RECITARE UN RUOLO IMPORTANTE”. SABATO 20 GIUGNO, ALLE ORE 10.30, LA PRESENTAZIONE ALLA STAMPA DEL CENTRAVANTI E DEL DIFENSORE SIMONE SALVIATO

A.C. Trento S.c.s.d. comunica di aver acquisito i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Grasjan Aliù, che ha sottoscritto un accordo con il club sino al 30 giugno 2021.
La presentazione ai media del giocatore e del difensore Simone Salviato, altro importantissimo acquisto di giornata, è fissata per le ore 10.30 di domani presso la sala stampa dello stadio “Briamasco” (Tribuna Nord).
A.C. Trento S.c.s.d. dà il benvenuto a Grasjan Aliù e gli augura le migliori fortune – personali e di squadra – in maglia gialloblù.

LA SCHEDA DI GRASJAN ALIÙ
Nato a Durazzo (Albania) il 5 novembre 1989, Aliù è un attaccante di enorme duttilità, in grado di agire sia da prima che da seconda punta, dall’ottima struttura fisica (181 cm d’altezza x 76 kg di peso), con grandissime qualità tecniche e un innato senso del gol.
Trasferitosi giovanissimo in Veneto, terra nella quale risiede da sempre, cresce calcisticamente nel settore giovanile del Battaglia Terme per poi accasarsi, all’età di 17 anni, all’Abano Calcio, con cui vince subito il campionato di Promozione (2007 – 2008) e affronta successivamente il torneo d’Eccellenza, realizzando 9 reti in 27 partite e mettendosi in luce come uno degli under più promettenti della categoria.
Nel 2009 passa all’Albignasego in serie D e, a 20 anni, disputa un’incredibile stagione, giocando 36 partite e realizzando 16 reti.
Nel successivo trienno veste la maglia dell’Este, sempre in serie D, ma complici alcuni infortuni, non riesce a dimostrare il suo reale valore con uno score complessivo di 29 presenze e 8 reti.
Nel 2013 si concretizza il suo passaggio al Campodarsego, dove resterà per cinque stagioni, realizzando valanghe di reti. Nel biennio in Eccellenza, concluso con il doppio successo in campionato e Coppa Veneto, disputa 55 partite segnando 28 reti e in serie D il bomber patavino è protagonista di un eccellente trienno: dal 2015 al 2018 gioca 102 partite, segnando 43 reti.
Nel 2018 si accasa all’Adriese e i numeri diventano ancora più sensazionali: 24 reti in 33 presenze nell’annata 2018 – 2019, 18 marcature in 25 presenze nell’ultima stagione, quella conclusa anzitempo per l’emergenza legata al Covid-19 con Aliù che si consacra come uno degli attaccanti più prolifici dell’intera categoria.
Il suo score complessivo conta 225 presenze e 109 reti in serie D, 82 presenze e 37 reti nel campionato d’Eccellenza veneto.

Le parole di Fabrizio Brunialti (Amministratore Delegato A.C. Trento)
“La conferma di Trainotti e gli arrivi di due elementi del calibro di Aliù e Salviato – spiega Brunialti – sono i primi passi nel percorso di costruzione di un organico solido e di qualità, che possa ambire a traguardi importanti. Come società abbiamo dato mandato al nostro Direttore Sportivo, che sta operando ottimamente sul mercato, di allestire una squadra all’altezza della situazione, che possa regalare tante soddisfazioni alla Società e ai tifosi. Salviato è un giocatore dal curriculum importantissimo, come testimoniano le 221 presenze collezionate in serie B, la seconda categoria nazionale, mentre Aliù si è affermato come uno dei migliori attaccanti dell’intera serie D e, dunque, noi tutti ci auguriamo che in gialloblù continui a fare ciò che gli riesce meglio, ovvero segnare”.

Questo sito web utilizza cookie, anche di terze parti e di profilazione, per personalizzare la tua esperienza utente. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi