PRIMA TRASFERTA DEL 2020: DOMENICA POMERIGGIO (ORE 15) IL TRENTO DI SCENA A LANA. CONTRO GLI ALTOATESINI, SESTI IN CLASSIFICA, PETTARIN E COMPAGNI VANNO A CACCIA DEL PRIMO SUCCESSO ESTERNO DEL GIRONE DI RITORNO

Dopo il successo ottenuto contro il San Martino Moso, il Trento affronta la prima trasferta del 2020. Sul sintetico di Lana (calcio d’inizio alle ore 15) la compagine gialloblù affronterà gli altoatesini, reduci dalla sconfitta patita sul campo del Brixen e attualmente sesti in classifica assieme a Lavis e Vipo Trento.
Sino a questo momento il Trento, capolista del massimo campionato regionale con sei lunghezze di margine nei confronti del San Giorgio, ha disputato sette gare in trasferta, raccogliendo 6 vittorie (contro San Martino Moso, Lavis, Anaune Val di Non, ViPo Trento, Rotaliana e San Giorgio) e 1 pareggio, contro il Mori Santo Stefano. Il Lana, invece, ha disputato otto partite davanti al pubblico amico, conquistando 4 vittorie (contro ViPo Trento, Rotaliana, Arco 1895 e San Martino Moso), 2 pareggi (contro San Paolo e Comano Terme Fiavè) e incappando in 2 sconfitte (contro Brixen e San Giorgio).
Dirigerà l’incontro il Signor Cheikh Bamba Thioune della sezionedi Merano, coadiuvato dagli assistenti Gianluca Testa e Giuseppe Fantauzzo, entrambi della sezione di Merano).

In campo.
Mister Flavio Toccoli potrà disporre di tutti gli effettivi e ha convocato 22 giocatori.

I nostri avversari.
L’Sv (Sportveiren) Lana ha iniziato la propria attività già nel 1902 con la sezione ciclistica.
La fondazione della sezione calcio (quella altoatesina è una polisportiva) risale agli anni ’20, ma il “boom” vero e proprio arrivò negli anni ’50. Da allora il Lana è diventato uno dei punti di riferimento per il movimento calcistico in Alto Adige. Nel 2018, a trent’anni di distanza dall’ultima partecipazione, la società meranese è tornato nel massimo campionato regionale, chiudendo la scorsa stagione all’ottavo posto e centrando una tranquilla salvezza.
Gli elementi di spicco della formazione affidata ancora a Kurt Forer sono il portiere Luca Tenderini, ex professionista con Fc Südtirol, Sambonifacese, Pro Piacenza, Virtus Vecomp, Mapellobonate e Virtus Bolzano, il centrocampista Luca Sorrentino e l’esterno offensivo Joey Filippin. Indisponibile per la sfida l’attaccante Lukas Hofer.
I colori sociali del Lana sono il bianco e il rosso.

Gli ex della partita.
Nessun ex tra campo e panchina nelle due formazioni.

I precedenti.
L’unico precedente tra le due formazioni è la gara d’andata dell’attuale campionato.

Così all’andata.
La gara d’andata, disputata l’8 settembre allo stadio “Briamasco”, vide il Trento imporsi con un roboante 7 a 0.

TRENTO – LANA 7-0
TRENTO (4-3-1-2): Cazzaro; Paoli, Marcolini, Carella (13’st Panizza), Badjan; Caporali, Pettarin (21’st Battisti), Santuari (13’st Trevisan); Baido; Pietribiasi (17’st Ferraglia), Sottovia (32’st Celfeza).
A disposizione: Conci, Pederzolli, Ceccarini, Comper.
Allenatore: Flavio Toccoli.
LANA (4-4-1-1): Tenderini; Holzner, De Biasi, Auer, Saffioti (34’st Zuech); Le. Brugger (25’st Lo. Brugger), Ratschiller, Sorrentino (22’st Basile), Nicoletti; Gasser (1’st Corea); Filippin.
A disposizione: Ladurner, Waldner, Knoll, Santer, P. Forer.
Allenatore: Kurt Forer.
ARBITRO: Gian Marco Mattiello di Bolzano (Lorenzi e Repetto di Bolzano).
RETI: 10’pt Pietribiasi (T), 20’pt Sottovia (T), 12’st e 16’st Pietribiasi (T), 20’st e 31’st Baido (T), 37’st Paoli (T).
NOTE: spettatori 300 circa. Campo in buone condizioni nonostante la pioggia caduta prima della gara. Pomeriggio freddo. Espulso al 26’st Nicoletti (L) per doppia ammonizione. Calci d’angolo 8 a 1 per il Trento. Recupero 0′ + 0′.

Partite e arbitri della diciassettesima giornata (ore 15).
Arco 1895 – Anaune Vdn (Azzaro di Aosta)
Comano Terme Fiavè – Lavis (Ismail di Rovereto)
Lana – Ac Trento (Bamba di Merano)
Rotaliana – Maia Alta (Caresia di Trento)
San Giorgio – Bozner (Trapin di Bolzano)
San Martino Moso – Termeno (Frasynyak di Gallarate)
San Paolo – Mori Santo Stefano (Sandu di Trento)
ViPo Trento – Brixen (Savoca di Merano)

La classifica.
Trento 43 punti; San Giorgio 37; Termeno 27; Arco 1895 24; Maia Alta 22; Lavis, ViPo Trento e Lana 21; San Paolo, Brixen e Rotaliana 19; Comano Terme Fiavè e Mori Santo Stefano 17; Bozner 16; San Martino Moso e Anaune Vdn 15.

I convocati.
Portieri: Cazzaro (99), Conci (00).
Difensori: Badjan (99), Bonini (02), Carella (98), Marcolini (85), Panizza (01), Paoli (97), Pellicanò (95), Pederzolli (02), Trainotti (93).
Centrocampisti: Battisti (01), Bonomi (03), Caporali (94), Fortunato (90), Pettarin (88), Santuari (01).
Attaccanti: Baido (85), Comper (03), Ferraglia (99), Pietribiasi (85), Sottovia (89).

Questo sito web utilizza cookie, anche di terze parti e di profilazione, per personalizzare la tua esperienza utente. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi