FINISCE DUE A DUE L’AMICHEVOLE CONTRO LA “BERRETTI” DEL L.R. VICENZA VIRTUS. A SEGNO SOTTOVIA E BAIDO SU RIGORE. NELLA RIPRESA SPAZIO A TUTTI GLI UNDER: ESORDIO IN PRIMA SQUADRA PER I CLASSE 2003 BONOMI E VIOLA

Termina in parità, due a due, il primo test match del 2020: sullo splendido manto in erba sintetica di Monticello Conte Otto il Trento impatta contro la squadra “Berretti” del L.R. Vicenza Virtus, guidata in panchina dall’ex giocatore aquilotto Guido Belardinelli.
Senza gli influenzati Conci, Fortunato, Pettarin e Spiro, il tecnico gialloblù Flavio Toccoli si affida al “4-3-1-2” con il rientrante Cazzaro tra i pali e linea difensiva formata da Pellicanò e Badjan sulle corsie esterne, Trainotti e Marcolini nel mezzo. A centrocampo Caporali agisce da playmaker con Santuari e Battisti interni, mentre in avanti Baido agisce dalle spalle del tandem formato da Pietribiasi e Sottovia.
Si gioca sin da subito a buoni ritmi con la “Berretti” biancorossa, che nel proprio campionato occupa la seconda piazza alle spalle della capolista Padova, che dimostra di non avere alcun timore reverenziale. Il Trento punge sulle corsie esterne e, proprio da una discesa di Badjan, nasce la prima rete aquilotta: l’esterno mancino crossa con il contagiri per la testa di Sottovia che schiaccia in porta con un preciso colpo di testa. Prima dell’intervallo da segnalare altre due conclusioni di Pietribiasi, che sfiora il raddoppio:
Ad inizio ripresa mister Toccoli ridisegna il reparto difensivo: a destra c’è Paoli, a sinistra Panizza, mentre Badjan scala al centro a fianco di Carella. In avanti Ferraglia prende subito il posto di Pietribiasi con Baido che avanza il proprio raggio d’azione.
Dopo tre giri di lancette Caporali crossa in area e il suo traversone viene deviato con il braccio da un difensore veneto: l’arbitro assegna il rigore che Baido trasforma con sicurezza, spiazzando l’estremo difensore di casa. Poi spazio ai giovani con Comper che prende il posto di Sottovia, Bonomi che avvicenda Caporali (che poco prima aveva sfiorato il tris dopo una bella manovra corale), mentre al 75′ è la volta di Viola, altro elemento classe 2003 proveniente dalla formazione Under 17, e Pederzolli, in campo al posto rispettivamente di Baido e Badjan.
Tanti cambi anche in casa L.R. Vicenza Virtus con i nuovi entrati desiderosi di mettersi in mostra. Nel giro di due minuti la squadra biancorossa trova prima il gol che accorcia le distanze con l’incornata di Preknicaj, sugli sviluppi di un calcio d’angolo e poi la rete del pareggio con Convento, che insacca con un bel diagonale rasoterra al termine di una pregevole azione persone.
Finisce 2 a 2: per il Trento si è trattato un ottimo test dopo quattro allenamenti di “carico” e sabato i gialloblù torneranno in campo per la seconda sfida amichevole del precampionato. L’avversaria sarà la formazione “Berretti” dell’Fc Südtirol con calcio d’inizio alle ore 15 al campo “Pfarrohf” di Bolzano.

Il tabellino.

L.R. VICENZA VIRTUS – TRENTO 2-2
L.R. VICENZA VIRTUS (4-3-3): Pizzignacco (26’st Zecchin); Affollati (26’st Pasinato), Fantoni, Cinel (26’st Rocco), Piazzon; Minozzo (26’st Cariolato), Pilastro, Talarico (26’st Pogietta); Busatto (26’st Costanzo), Mancini (26’st Preknicaj), Agouda (26’st Convento).
Allenatore: Guido Belardinelli.
TRENTO (4-3-1-2): Cazzaro; Pellicanò (1’st Paoli), Trainotti (1’st Carella), Marcolini (1’st Panizza), Badjan (30’st Pederzolli); Santuari, Caporali (26’st Bonomi), Battisti; Baido (30’st Viola); Pietribiasi (1’st Ferraglia)i, Sottovia (22’st Comper) .
A disposizione: Melone.
Allenatore: Flavio Toccoli.
ARBITRO: Pette di Vicenza.
RETI: 21’pt Sottovia (T), 3’st rigore Baido (R), 34’st Preknicaj (V), 37’st Convento (V).
NOTE: campo in perfette condizioni. Spettatori 100 circa. Pomeriggio soleggiato ma freddo. Ammonito Santuari (T) per gioco falloso. Calci d’angolo 4 a 4. Recupero 1′ + 3′.

Questo sito web utilizza cookie, anche di terze parti e di profilazione, per personalizzare la tua esperienza utente. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi