SI PARTE: IL TRENTO GIOCA D’ANTICIPO E APRE SABATO IL PROPRIO CAMPIONATO A MOSO (ore 16) CONTRO IL SAN MARTINO

Inizia dalla Val Passiria il cammino del Trento nel campionato d’Eccellenza. Sabato pomeriggio (calcio d’inizio alle ore 16) la compagine di Flavio Toccoli affronterà i padroni di casa del San Martino Moso nell’anticipo della prima giornata del massimo torneo a carattere regionale. Per i gialloblù si tratterà della seconda gara ufficiale della stagione dopo il vittorioso esordio in Coppa Italia contro il Volano (5 a 0 con doppietta di Sottovia e reti di Pietribiasi, Paoli e Comper). Si giocherà sul campo di Moso e a dirigere la sfida sarà la Signorina Arianna Bazzo della sezione di Bolzano, coadiuvata dagli assistenti Alessandro Salerno e Hassan Ali, anch’essi della sezione di Bolzano.

In campo.
Per la sfida contro la formazione passiriana mister Flavio Toccoli potrà disporre dell’intero organico, con la sola eccezione del difensore Paolo Pellicanò, ai box per un problema muscolare rimediato nel corso della gara di Coppa Italia.

I nostri avversari.
L’Afc St. Martin Moos (in italiano: San Martino Moso) è nato ufficialmente a primavera 2018 dalla fusione di San Martino e Moso, le due maggiori realtà calcistiche della Val Passiria. Il San Martino aveva raggiunto la massima categoria regionale nel 2012 e, da allora, ha sempre calcato i campi dell’Eccellenza, raggiungendo in un’occasione (stagione 2012 – 2013) anche il secondo posto: ai playoff interregionali la compagine altoatesina venne eliminata dalla Triestina.
La squadra biancoblu è affidata per il secondo anno al tecnico Christian Pixner, che lo scorso anno ha guidato il team passiriano al sesto posto finale, raggiungendo quota 45 punti. Gli elementi di spicco dell’organico sono il 32enne trequartista Marco Baggio, giocatore dalle ottime doti tecniche, il centravanti Nikola Jurcevic e l’esperto portiere Renè Pomarè, giocatore che vanta trascorsi in ambito professionistico con Fc Südtirol, Tritum e Villacidrese.

Gli ex della partita.
Nessun ex tra campo e panchina nelle due formazioni.

I precedenti.
Esistono due precedenti tra le Trento e San Martino, entrambi risalenti alla stagione 2016 – 2017, quando le due formazioni s’affrontarono nel campionato d’Eccellenza. Nella gara d’andata (nona giornata) il Trento s’impose per 3 a 1 al “Briamasco” grazie alla doppietta di Gherardi e alla rete di Brusco con gol di Maurizio Foldi per gli altoatesini. Identico punteggio nel return match (24esima giornata) con marcature gialloblù a firma di Gherardi, Conci e Rizzon con Öttl che firmò la rete della compagina passiriana.

Partite e arbitri della prima giornata (ore 16)
Arco 1895 – Bozner (Ismail di Rovereto)
Comano Terme Fiavè – Termeno (Ravanelli di Trento)
Lana – Brixen (Mantoan di Trento)
Rotaliana – Anaune Vdn (Tonini di Bolzano)
San Giorgio – Lavis (Jerec di Bolzano)
San Martino – Trento (Bazzo di Bolzano)
San Paolo – Maia Alta (Calvara di Trento)
ViPo Trento – Mori Santo Stefano (Piccolo di Bolzano)

Questo sito web utilizza cookie, anche di terze parti e di profilazione, per personalizzare la tua esperienza utente. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi