PAROLA DI PRESIDENTE: “IL SETTORE GIOVANILE? SARÀ PIÙ FORTE DI PRIMA. LE CHIACCHIERE LE PORTA VIA IL VENTO…”

Le voci si rincorrono, le chiacchiere “da bar” dipingono scenari assurdi e, allora, a mettere i puntini sulle “i” ci pensa il nostro Presidente Mauro Giacca. Che parla chiaro: il progetto legato al Settore Giovanile continua. Eccome se continua.
“In questi giorni abbiamo sentito tantissime voci, alcune addirittura offensive nei confronti della Società – spiega – e la cosa proprio non mi va giù. Voglio tranquillizzare tutti i nostri tesserati, le famiglie e i tifosi dell’A.C. Trento: il Settore Giovanile continua a rappresentare una priorità per il sottoscritto e per tutto il Consiglio d’Amministrazione e chi parla di ridimensionamento o di “abbandono” è totalmente fuori rotta. Come il Direttore Sportivo Attilio Gementi è al lavoro per costruire lo staff tecnico e l’organico della prima squadra, la dirigenza che rappresento in questa sede è impegnata a definire l’organigramma e i ruoli nell’ambito del Settore Giovanile. Lo stiamo facendo sotto traccia e, per ora, non abbiamo prodotto annunci ufficiali, ma vi assicuro che siamo operativi al cento per cento e prontissimi a parare anche i “colpi” inattesi. Le chiacchiere le porta via il vento, noi preferiamo i fatti. Quelli concreti”.
Poi il Presidente conclude.
“La stagione appena conclusa – queste le sue parole – ci ha regalato tantissime soddisfazioni in ambito giovanile e, come abbiamo sempre sostenuto, vogliamo che il nostro vivaio diventi la “base” per il futuro. L’abbiamo sempre sostenuto, da cinque anni a questa parte, e non arretriamo di un millimetro dalla nostra posizione. Tutto il resto, ripeto, sono voci, chiacchiere inutili e falsità”.

Leave a Reply

Questo sito web utilizza cookie, anche di terze parti e di profilazione, per personalizzare la tua esperienza utente. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi