INIZIA DA CASTELFRANCO VENETO L’AVVENTURA DELL’UNDER 17 ELITE NELLA FASE NAZIONALE

Domenica i gialloblù affrontano il Giorgione. Donatello Udine e Lana le altre avversarie della prima fase

Inizierà domenica pomeriggio dallo stadio “Giuseppe Ostani” di Castelfranco Veneto l’avventura nella fase nazionale della formazione Under 17 Elite. La squadra guidata da Michele Ortolani, dopo aver vinto il trofeo provinciale, si confronterà con i padroni di casa del Giorgione Calcio 2000, campioni d’Italia in carica, che pochi giorni fa hanno piegato per 2 a 1 l’Arzignano nella finalissima in terra veneta. Le altre squadre inserite nel quadrangolare B sono il Donatello Udine, campione del Friuli Venezia Giulia, e i meranesi del Lana, che hanno prevalso nel girone Elite altoatesino.
Nel corso della stagione regolare Spiro e compagni hanno prima dominato il girone di qualificazione con 10 vittorie in altrettanti incontri e poi hanno vinto con largo anticipo anche il raggruppamento finale grazie a 15 vittorie, 2 pareggi e 1 sola sconfitta, totalizzando complessivamente 47 punti, ben 13 in più dell’Arco 1895 che ha chiuso al secondo posto.
L’esordio avverrà dunque domenica pomeriggio (calcio d’inizio previsto per le ore 16) sul campo del Giorgione che, undici mesi fa, conquistò lo Scudetto di categoria piegando per 2 a 1 i ternani del Campitello nella finalissima disputata a Misano Adriatico. Domenica prossima (2 giugno), invece, il Trento affronterà una tra Donatello Udine, espressione di uno dei migliori settori giovanili dilettantistici dell’intero Friuli Venezia Giulia (il sodalizio udinese ha vinto anche il titolo con la squadra Under 15) e Lana, con i meranesi che hanno prevalso in terra altotesina dopo un lungo testa a testa con l’Olympia Merano. Il girone di qualificazione si concluderà domenica 9 giugno e il calendario del secondo e terzo turno sarà determinato dai risultati conseguiti nel corso della giornata in programma dopodomani, con la possibilità di affrontare in casa il Donatello o il Lana in trasferta.
La vincente del raggruppamento accederà alle finali nazionali, in programma a fine giugno (a partire da domenica 23) in Emilia Romagna, in sede ancora da definire. Le sei formazioni qualificate per l’ultimo atto verranno suddivise in due triangolari e disputeranno gare di sola andata: le prime due di ogni girone disputeranno la gara “secca” che assegnerà il titolo di Campione d’Italia.

Questo sito web utilizza cookie, anche di terze parti e di profilazione, per personalizzare la tua esperienza utente. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi