LIVE MATCH: AC TRENTO – AC BELLUNO

94′ – È finita allo stadio “Briamasco”: il Belluno s’impone per 1 a 0 nonostante una buona prova fornita dalla formazione di Bodo.
93′ – Il Trento ci prova fino alla fine: nono calcio d’angolo conquistato dalla squadra di casa.
91′ – Ennesima occasione da gol per i gialloblù: cross da destra di Paoli e nessuno arriva sul pallone con Petdji che allunga in calcio d’angolo.
90′ – L’arbitro assegna tre minuti di recupero: si giocherà sino al minuto 93.
89′ – Ammonito Battisti per gioco falloso.
88′ – Altra clamorosa palla gol per i gialloblù: traversone di Paoli dalla destra e Roveretto non riesce a deviare la sfera in spaccata a pochi passi dalla linea di porta.
83′ – Terzo cambio operato anche da mister Bodo: esordio in categoria per il classe 2001 Degasperi, che sostituisce Trevisan.
83′ – Terza sostituzione per il Belluno: Pellicanò avvicenda Bertagno.
78′ – Secondo avvicendamento tra le fila di casa: il classe 2001 Battisti prende il posto di Frulla.
73′ – Seconda sostituzione tra le fila venete: Spencer prende il posto di Olivotto.
72′ – Ammonito  Corbanese per gioco falloso.
70′ – Primo avvicendamento tra le fila gialloblù: Ferraglia sostituisce Bosio.
66′ – GOL DE BELLUNO – Lancio dalla trequarti offensiva per Zigon che, in posizione sospetta, lascia rimbalzare la sfera e poi batte Guadagnin con un gran sinistro che s’insacca all’incrocio dei pali.
64′ – Azione personale di Petrilli, che parte da metà campo, salta un paio d’avversari e poi conclude rasoterra con la sfera che sfiora il montante e si accomoda sul fondo.
62′ – Cross dalla destra di Petdji per la testa di Miniati, che si avvita ma spedisce il pallone sul fondo.
60′ – Prima sostituzione operata dalla formazione ospite: Zigon prende il posto di Duravia.
59′ – Sul ribaltamento di fronte occasionissima per il Trento: assist di Frulla per Bosio che, dal limite dell’area piccola, non trova l’impatto con la sfera a porta praticamente sguarnita.
58′ – Si vede anche il Belluno: tiro da Mosca dal limite dell’area, para senza difficoltà Guadagnin.
56′ – Traversone da destra di Paoli e Visentin allontana in pallone dall’area piccola con Bosio pronto ad intervenire.
54′ – Occasionissima per il Trento: traversone dalla destra di Paoli per la testa di Roveretto, che incorna da ottima posizione ma non trova lo specchio della porta.
49′ – Traversone dalla destra di Paoli, Trevisan aggancia in area spalle alla porta e poi prova a servire Petrilli, ma la difesa veneta allontana.
48′ – Ci prova Roveretto dalla sinistra: palla che termina a lato.
46′ – È ricominciata la sfida del “Briamasco”: squadre in campo con gli stessi effettivi della prima frazione.
45′ + 1′. Punizione di Miniati che sorvola di poco la traversa. Ad effetto esaurito il direttore di gara manda le squadre al riposo dopo un primo tempo sostanzialmente avaro di emozioni.
45′ – Il direttore di gara assegna un minuto di recupero: si giocherà sino al 46′.
43′ – Traversone da sinistra di Petrilli, la palla arriva al limite dell’area per Bosio che stoppa e batte a rete: un difensore devia la conclusione che termina sul fondo.
41′ – Iniziativa di Paoli sulla corsia di destra: traversone al centro con la difesa bellunese che si salva con difficoltà.
32′ – Nuovo tenativo di Miniati da fuori area: respinge Zucchini con il corpo.
30′ – Il Belluno prova a pungere sulle corsie laterali, ma la retroguardia gialloblù fa buona guardia.
20′ – Mosca rientra e lascia partire un gran botta sul primo palo: ottimo intervento di Guadagnin che alza oltre la traversa.
18′ – Miniati ci prova da fuori area: palla che si perde abbondantemente a lato.
13′ – Trento propositivo in avanti: i gialloblù hanno già collezionato quattro calci d’angolo.
5′ – Punizione dal limite dell’area in favore degli ospiti: Mosca cerca la conclusione ad effetto, ma il suo tiro si stampa sulla barriera.
3′ – Belluno in avanti con la discesa a sinistra dell’ex Duravia, che entra in area di rigore e calcia di potenza con Guadagnin, attento all’altezza del primo palo, che devia in corner.
1′ – È iniziata la sfida del “Briamasco”.
0′ – Mister Loris Bodo si affida al “4-3-3”: tra i pali spazio ancora a Guadagnin, mentre la linea difensiva è formata da Paoli e Panizza sulle corsie esterne con Carella e Zucchini al centro. Furlan agisce davanti alla difesa con Frulla e Trevisan interni, mentre il tridente avanzato è guidato da Bosio con Petrilli e Roveretto a supporto.
0′ – Per l’ultima giornata della stagione regolare il Trento ospita in via Sanseverino il Belluno, formazione in corsa per evitare la retrocessione diretta ma con la possibilità di raggiungere la salvezza senza dover disputare i playout.

AC TRENTO – AC BELLUNO 0-1
AC TRENTO (4-3-3): Guadagnin; Paoli, Carella, Zucchini, Panizza; Frulla (33’st Battisti), Furlan, Trevisan (38’st Degasperi); Petrilli, Bosio (25’st Ferraglia), Roveretto.
A disposizione: Barosi, Bertaso, Baronio, Romagna, Islami, Sabato.
Allenatore: Loris Bodo.
AC BELLUNO: Burigana, Petdji, Mosca, Chiesa, Visentin, Sommacal, Olivotto (28’st Spencer), Bertagno (38’st Pellicanò), Corbanese, Duravia (15’st Zigon), Miniati.
A disposizione: Pozzato, Gava, Grigolo, Borgato, Salvadego, De Carlo.
Allenatore: Diego Zanin.
ARBITRO: Russo di Torre Annunziata (Piatti di Como e Mazzeo di Busto Arsizio).
RETE: 21’st Zigon (B).
NOTE: campo in discrete condizioni. Giornata fredda e piovosa. Spettatori 300 circa. Ammoniti Battisti (T) e Corbanese (B) per gioco falloso. Calci d’angolo 9 a 4 per il Trento. Recupero 0′ + 3′.

 

Leave a Reply

Questo sito web utilizza cookie, anche di terze parti e di profilazione, per personalizzare la tua esperienza utente. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi