LIVE MATCH: AC TRENTO – ADRIESE

90′ + 5′ – Finita al “Briamasco”: il Trento impone il pareggio alla capolista Adriese con il risultato di 1 a 1. Per gli aquilotti in gol Furlan!
90′ + 1′ – Duplice sostituzione. Per l’Adriese De Costanzo prende il posto a Pagan, tra i gialloblù Zucchini entra per Frulla.
90′ – Si giocherà ancora per cinque minuti.
90′ – L’Adriese sostituisce l’estremo difensore Kerezovic (infortunatosi in occasione del gol aquilotto) con Toffano.
89′ – Gran conclusione di Roveretto da dentro l’area con la palla che sfiora il montante.
84′ – FURLAN!!! Capitna Furlan trova il pareggio con una conclusione da fuori a porta sguarnita!
83′ –  Grande cross di Roveretto, Petrilli stoppa la palla in posizione defilata all’interno dell’area di rigore avversaria ma non riesce a inquadrare lo specchio della porta.
81′ – Secondo cambio per l’Adriese: Scarparo prende il posto di Boreggio.
80′ – Terzo cambio per mister Bodo: Islami entra al posto di Trevisan.
79′ – Punizione di Petrilli, devia un difensore dell’Adriese e per poco la sfera non inganna Kerezovic.
78′ – Marangon mette i brividi a Barosi con la palla che termina di poco alta sopra l’incrocio dei pali.
77′ – Termina la prima apparizione di Sanseverino in maglia gialloblù, al suo posto entra Furlan.
76′ – Carella stende Marangon al limite dell’area. Ammonito il giovane difensore roveretano.
73′ – L’Adriese spinge sull’acceleratore: Aliu guadagna una punizione a tre quarti campo.
70′ – Il capocannoniere del girone si accende subito in velocità ma Panariello fa buona guardia e mette in fallo laterale.
69′ – Primo cambio anche per l’Adriese: Santi lascia il posto a Marangon
67′ – Frulla si libera di due avversari e viene steso a metà campo.
62′ – Secondo cambio per il trento: Bosio lascia il posto a Cristofoli.
60′ – Insidioso traversone di Buratto per Santi, l’attaccante veneto non riesce a impattare sulla sfera.
58′ – Primo cambio dell’incontro: Mureno lascia il posto a Roveretto.
57′ – Santi prova un gioco di prestigio al limite dell’area ma Panariello capisce tutto e sventa la minaccia.
55′ – Azione personale di Petrilli, cross insidioso all’altezza dell’area piccola con Kerezovic che con la punta delle dita toglie la palla dalla disponibilità dei gialloblù.
54′ – Iniziativa di Sanseverino che s’incunea palla al piede tra le fitte maglie della difesa rossoblu ma sul più bello la difesa veneta chiude.
52′ – Il Trento prova a reagire, Trevisan sfonda sulla fascia destra e tenta il traversone ma la palla sorpassa la linea di fondo.
48′ – Gol Adriese! Aliu è glaciale e sigla la massima punizione. Trento – Adriese 0 – 1
47′ – Calcio di rigore per l’Adriese, il direttore di gara punisce con la massima punizione un tocco di mano in area di rigore.
46′ – Inizia il secondo tempo con gli stessi ventidue in campo.

45′ – Termina la prima frazione di gioco al Briamasco: 0 a 0 il parziale tra Ac Trento e Adriese.
42′ – Punizione laterale di Buratto: palla respinta dalla retroguardia aquilotta.
40′ – Bello scambio sull’asse Petrilli – Mureno, con il cross del numero 20 che viene ribattuto da Boldrin.
37′ – Boreggio supera Badjan e centra pericolosamente in mezzo all’area di rigore, senza però che nessuno riesca a deviare la sfera.
34′ – Ripartenza veloce del Trento, Bosio per Petrilli che serve in verticale Frulla. Il numero 18 a tu per tu con Kerezovic non riesce a inquadrare lo specchio della porta.
32′ – Petrilli supera in bello stile la resistenza di Anostini e guadagna il fondo del campo, il successivo assist in mezzo all’area per Bosio è presa della difesa dell’Adriese.
30′ – Delcarro tenta l’azione personale involandosi verso l’area gialloblù, respinge Panariello.
26′ – Lancio a tagliare il campo di Meneghello, Badjan legge bene la traiettoria e si rifugia in fallo laterale.
24′ – Mureno ispira Trevisan in verticale, il centrocampista trentino guadagna il secondo corner della partita aquilotta.
22 Punizione laterale di Mureno, la sfera attraversa tutta l’area di rigore senza trovare l’impatto di nessun compagno.
20′ – Break di Frulla che ruba la sfera al diretto marcatore e crossa a centro area. Si salva la difesa veneta.
19′ – Travesone di Santi per Aliù, il centravanti dell’Adriese controlla la sfera in mezzo all’area in maniera irregolare e l’occasione ospite sfuma.
14′ – Trento propositivo: Frulla stoppa elegantemente la sfera al limite dell’area ma la conclusione termina alta sopra la traversa.
12′ – Grande apertura di Frulla per Mureno, l’ex Olginatese tenta di andar via di forza ad Anostini ma l’esterno avversario sventa la minaccia.
10′ – Dagli sviluppi del calcio d’angolo la palla termina nella disponibilità di Sanseverino che prova una conclusione dalla distanza, respinge la difesa.
9′ – Trevisan spinge sull’out di destra, il cross del classe duemila viene rimpallato dalla difesa. Primo corner per gli aquilotti.
7′ – Si fa vedere in avanti anche il Trento con un traversone di Trevisan ben controllato da Kerezovic.
5′ – Primo calcio d’angolo della partita, Pagan sventaglia la sfera all’interno dell’area di rigore trentina, allontana Sanseverino di testa.
2′ – L’Adriese tenta di prendere in mano il pallino del gioco con la sortita offensiva di Boreggio, controlla senza troppi affanni Badjan.
1′ – Per la sfida alla capolista mister Bodo sceglie il 4-4-2: in difesa davanti alla porta difesa da Barosi agiscono Carella, Panariello, Sabato e Badjan. Nella zona nevralgica del campo debutto per il neo arrivato Sanseverino, supportato da Frulla con Trevisan e Mureno sugli esterni. In avanti Petrilli è chiamato ad ispirare Bosio.
0′ – Iniziata al Briamasco!

AC TRENTO – ADRIESE 1 – 1
AC TRENTO: Barosi, Badjan, Carella, Bosio (17’st Cristofoli), Sanseverino (32’st Furlan), Trevisan (35’st Islami), Frulla (45’st Zucchini), Mureno (13’st Roveretto), Petrilli, Panariello, Sabato
A disposizione: Guadagnin, Romagna, Paoli, Ferraglia.
Allenatore: Loris Bodo.
ADRIESE: Kerezovic (40’st Toffano), Anostini, Boldrin, Boscolo Berto, Pagan (45’st De Costanzo), Meneghello, Boreggio (36’st Scarparo), Delcarro, Aliù, Buratto, Santi (24’st Marangon).
A disposizione: Boccioletti, Tomasini, Bovolenta, Nicoloso,, De Bei.
Allenatore: Michele Florindo.
ARBITRO: Simone Piazzini di Prato (Voytyuk di Ancona e Cordella di Pesaro)
RETE: 3’st Aliu su calcio di rigore (A), 39’st Furlan (T). 

 

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi