LIVE MATCH: PONTISOLA – AC TRENTO

96′ – E’ FINITAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA: IL TRENTO RESTA IN SERIE D!!!!!!!!!!!!!!!!!
94′ –
Occasionissima per il Trento per raddoppiare: Aperi calcia rasoterra e Pennesi si rifugia in corner
92′ –
Pontisola all’assalto: Kostadinovic libera l’area dopo incursione a sinistra di Pellegrinelli
90′ –
Sei i minuti di recupero concessi dall’arbitro: si giocherà sino al 96′
90′ –
Dentro un altro attaccante tra le fila di casa: Sow prende il posto di Rondelli
89′ –
Grande diagonale difensiva di Toscano, che anticipa Signorelli in area piccola
88′ –
Ancora Recino pericoloso: il centravanti lombardo si libera al limite dell’area e poi esplode un gran destro che sfiora l’incrocio dei pali
87′ –
 Quinto cambio tra le fila del Trento: Ferraglia prende il posto di un esausto Paoli
85′ – Recino supera Festa in uscita ma poi a porta vuota centra solo l’esterno della rete.
83’ – Grande uscita di Festa su cross di Signorelli. Buona prova fino ad ora del portiere ex Brescia.
82′ –
 Ultimi minuti di estrema sofferenza. Appiah recupera la sfera e supera due giocatori nella propria metà campo. Respira la retroguardia gialloblù.
80′ – Trento che respira con il break di Boldini. Bacher però spreca tutto e regala la sfera ai locali.
79′ – Perego allarga per Recino, Toscano controlla bene il bomber lombardo e sventa la minaccia. Si riprenderà con un rinvio dal fondo.
77’ – Quarto cambio per il Trento: capitan Furlan lascia il posto a Boldini.
76’ –
Trento arroccato in difesa, Kostadinovic è miracoloso sul doppio passo di Recino.
75′ –
 Trento sotto pressione. Respinge bene la difesa dagli sviluppi di un calcio d’angolo.
73’ – Perego ancora pericoloso! Ferreira Pinto scende sulla fascia e appoggia per Perego che batte a botta sicura. Respinge Sorbo in scivolata.
72′ –
 Zecchinato non riesce a rientrare. Cambio obbligato per il Trento, Pangrazzi entra al centro dell’attacco.
70′ – Nel frattempo il Pontisola tenta il tutto per tutto per acciuffare il pareggio: esce Remuzzi ed entra bomber Recino. Mister Rastelli prende subito le contromisure e inserisce Appiah per Dadson.
68′ – Rimane a terra Zecchinato, l’attaccante aquilotto sembra essere caduto male sul ginocchio destro.
67′ – Terzo cambio nel Pontisola: Pellegrinelli prende il posto di Piacentini
66′ – Ancora Zecchinato su invito di Furlan. L’ariete gialloblù incorna in mezzo all’area di rigore, con la sfera che termina a lato.
65′ – Buona iniziativa sull’asse Aperi – Zecchinato: il numero 11 è però in posizione di fuorigioco.
63′ – Sostituzione per il Pontisola: Rota lascia il posto a Mosca.
60′ – Il Trento effettua il primo cambio: Bardelloni non riesce a continuare, al suo posto entra Aperi
59′ – Grande lavoro di Zecchinato, il numero 19 effettua l’ennesima sponda di testa per Bardelloni. Chiude la difesa locale.
58′ – I pericoli maggiori alla retroguardia trentina sono portati dallo sgusciante Perego. Il classe ’98 guadagna il centro del campo e conclude da posizione favorevole. Palla abbondantemente fuori.
56′ – Partita che ora vive di fiammate, per il Trento è fondamentale difendere il vantaggio acquisito nella prima frazione.
54′ – Pericolo momentaneamente scampato per Bardelloni. L’ex Giana Erminio riesce a ritornare in campo.
53′ – Toscano imbecca Bardelloni, l’attaccante rimane a terra sullo scatto.
52′ – Brivido per il Trento! Signorelli deposita in rete su invito di Piacentini. La posizione del classe ’98 è però irregolare
48′ – Toscano prova a pescare Paoli, Ientile in netto vantaggio pecca di supponenza e per poco non favorisce il recupero del coriaceo numero 7 noneso.
46’ – Pontisola che prova subito a spingere, la difesa aquilotta fa buona guardia e si riprenderà con un rinvio dal fondo.
45’ –
Inizia il secondo tempo: in campo gli stessi ventidue del primo tempo.

45 + 2′ – Termina la prima frazione di gioco allo stadio “Matteo Legler” di Ponte San Pietro. Il Trento conduce per 1 a 0, decide la rete di Zecchinato.
45′- Si giocherà ancora per 2′
45′ – Primo cambio nelle fila del Pontisola: Mandelli lascia il posto a Carrieri
44′ – Gioco di prestigio di Bardelloni che lascia sul posto due difensori e poi viene atterrato. Rondelli diventa così il primo ammonito dell’incontro
42′ – Ultimi minuti di sofferenza prima dell’intervallo: Pontisola in avanti alla ricerca del pareggio, Perego riceve in ottima posizione ma l’assistente ravvisa la posizione di fuorigioco.
40’ – Del calcio di punizione s’incarica lo stesso Ferreria Pinto, il fendente dell’ex Atalanta attraversa pericolosamente tutta l’area di rigore.
38’ –
Momento positivo per i padroni di casa, Rondelli scambia per Ferreira Pinto, il brasiliano prova a girarsi nello stretto e guadagna un calcio di punizione dalla tre quarti.
36’ –
Il frizzante Perego tenta la conclusione dalla distanza, para Festa in presa sicura.
35′ –
 Prova a reagire il Pontisola, il Trento è ben disposto in campo e chiude ogni varco.
32′ – ZECCHINATOOOOOOO! Ennesima acrobazia dell’ariete gialloblù che con una stupenda girata scaraventa in rete il cross di Bardelloni.
28’ – Ancora Trento! Bardelloni riceve da Toscano in proiezione offensiva, l’attaccante trentino trova  una conclusione da centro area con la sfera che lambisce il palo e stermina sul fondo.
26’ –
Capitan Furlan sradica la sfera dai piedi di Rondelli e prova una conclusione dal limite dell’area. Pennesi para non senza qualche affanno.
24’ –
La risposta dei padroni di casa è affidata al classe ’98 Perego: l’ex Albinoleffe impegna Festa in un bel intervento.
23’ –
Zecchinato mette i brividi a Pennesi! L’ariete gialloblù trova un diagonale rasoterra che si spegne a lato di pochissimo.
21’- Trento che in questa fase costringe il Pontisola nella propria metà campo: Bardelloni recupera l’ennesima sfera, Bacher sperò spreca tutto.
19’ – Si accende l’asse Bardelloni – Zecchinato! I due scambiano nello stretto, il numero 99 arriva alla conclusione. Si salva in eextremis la retroguardia ospite.
16’ – La fame rabbiosa di punti del Trento sta tutta nell’atteggiamento dei centrocampisti aquilotti. Paoli e Furlan “mordono” letteralmente il pallone. I lombardi sono però maestri del fraseggio nello stretto: Perego verticalizza per Ferreira Pinto, la conclusione del brasiliano spaventa Festa ma termina a lato.
14’ – 
Dopo una fiammata del Pontisola riparte Bardelloni, il filtrante del numero 99 è però troppo lungo per l’accorrente Papa Dadson.
12’ –
I ragazzi di Curioni si fanno apprezzare per il bel fraseggio palla a terra, Trento però ben disposto in campo e abile a ripartire, soprattutto con Bardelloni.
10’ –
Il Pontisola aumenta il raggio della propria manovra: ferreria Pinto triangola al limite dell’area con Remuzzi, l’ex Atalanta sul passaggio di ritorno viene colto in posizione di fuorigioco.
8’ –
Si vede anche il Pontisola: Ferreria Pinto lavora un gran pallone al limite dell’area e serve capitan Ruggeri, la conclusione del lombardo termina a lato.
7’ –
È la volta di capitan Furlan: Paoli innesca il numero 8 aquilotto che spara alto da fuori area.
6’ –
I gialloblù non lasciano spazio ai padroni di casa: prima Bardelloni crossa all’interno dell’area, sulla successiva ribattuta Paoli pesca Sorbo che di testa “spizza” alto sopra i pali difesi da Pennesi.
4′ – Zecchinato ci prova dal limite dell’area, la conclusione viene rimpallata.
2’ – Il Trento parte subito con il piede pigiato sull’acceleratore: Bardelloni scappa sull’out di destra, entra in area, ma la difesa salva tutto
1’ Per l’assalto alla salvezza mister Rastelli si affida agli stessi 11 del derby contro il Dro. Fiducia confermata quindi agli “under” Badjan e Toscano nel ruolo di terzini, con Sorbo e Kostadinovic a presidiare la zona centrale. A metà campo il metronomo Bacher sarà “sorvegliato” da Dadson e Furlan. In avanti spazio al tridente Paoli – Zecchinato – Bardelloni.
0’ Iniziata a Ponte San Pietro!

PONTISOLA – TRENTO 0 – 1
PONTISOLA: Pennesi, Piacentini (22’st Pellegrinelli), Rota (18’st Mosca); Mandelli (45’pt Carrieri), Ientile, Rondelli, Ruggeri, Remuuzzi (25’st Recino), Signorelli, Ferreira Pinto, Perego.
A disposizione: Falciglia, Pellegrineli, Sangalli, De Toma, Villa, Sow.
Allenatore: 
Giacomo Curioni.
TRENTO: Festa, Toscano, Paoli, Furlan (32’st Boldini), Kostadinovic, Badjan, Zecchinato (27’st Pangrazzi), Bacher, Dadson (25’st Appiah), Sorbo, Bardelloni (15’st Aperi).
A disposizione: Matin, Carella, Giacomoni, Bortoli, Appiah, Pangrazzi, Ferraglia, Boldini.
Allenatore: Claudio Rastelli.
ARBITRO: Stefano Camilli di Foligno (Pedone di Reggio Calabria e Barbata di Trapani).
RETI: 32’st Zecchinato (T)

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi